30/09/2013 - Il Nuovo CCNL per la Somministrazione

Ccnl

Firmato il testo definitivo dell’Accordo di rinnovo del CCNL dei per i Lavoratori in Somministrazione. Maggiore competitività per le Imprese, più tutele per i Lavoratori

Assolavoro, l’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro e i sindacati di categoria, Felsa Cisl, Nidil Cgil e Uil.Temp hanno firmato il nuovo CCNL per i lavoratori in somministrazione.

L’accordo, valido fino al 2017, prevede misure e prestazioni che favoriscono la competitività delle imprese e garantiscono maggiori tutele per i lavoratori.

Viene confermato e rinforzato il ruolo centrale che ha il sistema di welfare di settore (tutto finanziato con risorse private) e si punta su relazioni sindacali più articolate anche su base territoriale.

Tra gli elementi più rilevanti vi è la sperimentazione di un istituto nuovo di flessibilità garantita che prevede una contropartita retributiva a fronte della disponibilità del lavoratore per un periodo di tempo predefinito.

L’obiettivo è diffondere ulteriormente la somministrazione in settori caratterizzati da forte stagionalità e discontinuità di lavoro, garantendo un corrispettivo ad hoc per il lavoratore.

Assolavoro assieme a Felsa Cisl, Nidil Cgil e Uil.Temp, inoltre, condividono nel nuovo CCNL anche la necessità di rinforzare ulteriormente il ruolo della formazione finalizzata al placement, quale leva competitiva essenziale per i singoli, per le agenzie e per le imprese.