Hai in programma una video-call di lavoro?

Segui i nostri consigli in questa guida utile!

L’emergenza sanitaria ha rivoluzionato le nostre abitudini e in particolare il modo di lavorare. 

Come professionisti in ambito Risorse Umane, forniamo ai candidati suggerimenti e strumenti per affrontare al meglio il colloquio online. 

Le stesse regole possono essere seguite durante un meeting tra colleghi che lavorano in ambito HR, Marketing, Sales, Finance, Formazione, ecc…

Esiste un vero codice di comportamento da utilizzare durante le video-call che normalmente è lo stesso che adottiamo quando siamo in presenza.

Avviarle, metterle in pausa, aggiungere altri interlocutori è molto facile, tuttavia non tutti conoscono i trucchi per una videochiamata di lavoro perfetta.

Infatti, esistono funzionalità e modi di fare che consentono di migliorare l’esperienza di tutti i partecipanti. 

Ecco 7 consigli utili:

Entrare con puntualità alla video-call e provvisti, sul proprio PC, del materiale necessario, eventualmente da condividere
Presentarsi ed esprimersi in maniera consona e adeguata all’ambiente. Non si deve essere condizionati dal clima “domestico” sia che ci si trovi nello spazio del proprio ufficio sia che ci si trovi da remoto
Partecipare attivamente al meeting, rispettando il turno di parola, tenendo disabilitato il proprio microfono se non si deve parlare e attivandolo all’occorrenza
Tenere sempre accesa la videocamera rendendosi visibile. Al fine di mantenere la riservatezza dell’ambiente domestico è preferibile scegliere una parete a sfondo neutro
Non comunicare ad altri le proprie credenziali e non consentire ad estranei di partecipare. Se ci si trova da remoto, i famigliari non devono interferire nei meeting perché l’ambiente virtuale è un ambiente riservato
Utilizzare i servizi offerti (Meet, Google, Duo, Cisco WebEx ecc..) ad uso esclusivo dell’attività lavorativa
Non fare o divulgare foto, filmati o registrazioni condivisi nei meeting, se non autorizzati