28/06/2013 - Disciplina dello Stop&Go (D.L. 76/2013)

NYWorker

Contratto a tempo indeterminato e intervalli temporali. La disciplina dello “Stop&Go” dopo le modifiche del D.L. 76/2013.

Il Decreto Lavoro n. 76/2013, reintroduce i periodi cd. di “stop&go” (10 e 20 giorni) originariamente previsti dal D. Lgs. 368/2001, prima delle modifiche di cui alla Riforma Fornero (L. 92/2012).

Si ritorna pertanto alla vecchia disciplina del contratto a termine: l’intervallo di tempo che deve intercorrere tra un contratto a termine e l’altro, per evitare che questo si trasformi in contratto a tempo indeterminato, torna ad essere di 10 giorni in caso di contratto iniziale di durata inferiore a 6 mesi e 20 giorni in caso di contratto iniziale di durata superiore a 6 mesi.